TRATTAMENTO DELLE PIANTE DA FRUTTA

I trattamenti delle piante da frutta sono indispensabili per mantenere al meglio il nostro frutteto.
Lo scopo principale è quello di prevenire la comparsa di malattie di vario tipo che potrebbero rovinare il raccolto o addirittura la pianta,in secondo ordine servono a curare la pianta qualora l'infestazione sia già avvenuta, ma si trovi nelle sue fasi iniziali.
La prima cosa da fare é,alla fine della stagione invernale,ripulire il terreno che ospita le nostre piante dal fogliame eventualmente presente,dopo le pulizie dell'autunno.Molti parassiti,infatti,in particolar modo quelli fungini,trovano nel fogliame umido il loro habitat ideale, vanno rimossi dal terreno anche i rami rovinati e dalla pianta quelli che presentano rotture piuttosto profonde e quelli colpiti dal cancro.
Vanno anche rimossi le cime dei rami di pesco attaccate dalla bollosi e quelli dai rami di melo colpite dal mal bianco.
In genere per le piante da frutta sono previsti almeno due importanti trattamenti antiparassitari;il primo lo si effettua immediatamente dopo la caduta delle foglie, mentre il secondo nel periodo primaverile quando le gemme cominciano a rigonfiarsi.
I materiali infatti devono essere preferibilmente bruciati o comunque portati a debita distanza dal frutteto. E' poi opportuno pulire con cura il colletto, il fusto ed i rami principali;per farlo si può utilizzare una spazzola di fibra (o di ferro nel caso che la corteccia sia particolarmente resistente) facendo attenzione a non intaccare la parte viva dell'albero. Per quanto riguarda le eventuali potature consultare "Le potature delle piante da frutto